Nodo Parlato


Il nodo parlato si chiama così perché quando eseguito gli anelli che avvolgono il punto di ancoraggio si “baciano” figurativamente. O almeno a me piace pensare che sia questo il motivo.

Questo nodo può essere utilizzato per appendere qualcosa o per fissare una corda in tensione.
Di seguito i passaggi:
1. Passare la corda attorno al punto di ancoraggio (es. un tubo)
2. finire il giro e incrociare la corda attorno al tubo.
3. finire nuovamente il giro e far spuntare la corda tra il punto in cui abbiamo incrociato e il nuovo anello.
4. tirare la corda e il nodo si conclude. Ci si accorge subito del “bacio”.
5. volendo fare il nodo più sicuro si possono effettuare ripetuti anelli come si vede dalle ultime tre figure.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...