Senza fine


Non riusciva a capire che cosa stava succedendo. Si sentiva strano, il suo umore non era lo stesso di sempre. Non c’era la solita armonia a vibrare nel suo petto. Quella sera stava iniziando una strana trasformazione. Tornato a casa ogni cosa lo infastidiva. Era stato apparentemente bene tutto il giorno, ma al rientro il suo vaso interno stava per traboccare. Accese lo stereo e mise su uno di quei brani che usava nei momenti in cui sentiva che la sua mente era colma di urla e lamenti. Avrebbe voluto mettersi a gridare, a pieni polmoni. Non lo ha quasi mai fatto. E non lo farà. Le percussioni di quei tamburi africani stordivano i palpiti ansimanti del suo cuore. Ha sempre pianto mentre ascoltava la sua musica liberatoria, e quella sera non mancò di bagnarsi il viso. Lacrime acide, che non lo dissetavano. Si muoveva a passi di danza tribale, spargendo singhiozzi e lacrime intorno. Non sapeva ancora che cosa sarebbe successo quella notte. La lenta trasformazione era in evoluzione da molto tempo e si era ultimata.


Sto parlando di quel tipo di cambiamento apparentemente radicale che può avvenire dentro una persona. Ad un tratto si conosce il motivo per cui vale la pena di stare al mondo.


All’improvviso si fermò e rimase perplesso davanti allo specchio appeso al muro. Era immobile, sguardo fisso: ebbe una grande rivelazione. Vide una nuova faccia, stava per chiedersi chi fosse l’altro dentro la cornice di ottone vetrificato. Poi si riconobbe in pieno, per la prima volta scoprì la propria essenza. Il volto dentro la cornice dello specchio era la sua parte in ombra. La parte nera. L’assassino che c’è in lui.


Morte.
Non preoccuparti, questa storia è assolutamente da NON prendere con leggerezza ;oP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...